Conti Deposito, BOT o obbligazioni bancarie?

Scommetto che molti di voi hanno i risparmi investiti in BOT o in obbligazioni della propria banca. Ma siamo sicuri che rendano il giusto?

Conti Deposito, BOT o Obbligazioni Bancarie?
Conti Deposito, BOT o Obbligazioni Bancarie?

Partiamo con il presupposto che se avete soldi investiti in obbligazioni della vostra banca, molto probabilmente vi è stato suggerito da un celere funzionario della vostra stessa banca: "Dottò non si preoccupi, il capitale è al sicuro e ogni 6 mesi prende l'1%! Meglio che lasciarli ammuffire sul c/c, no?" Beh! C'è modo e modo di investire il proprio denaro, e non voglio dubitare della buonafede del celere funzionario bancario, ma siamo proprio sicuri che lavori per noi e non per la banca?

Anzitutto parliamo di obbligazioni bancarie, giusto per capire di cosa stiamo parlando: le obbligazioni bancarie sono in pratica una compravendita tra voi e la banca, dove voi investite parte del vostro capitale, e la banca si fa carico di ridarvi il vostro capitale a scadenza e ogni tot mesi (in genere 6 se l'obbligazione ha cedole semestrali) una cedola a lordo della % dichiarata sull'obbligazione sul capitale nominale investito, inoltre dato che comprerete questa obbligazione ad un prezzo inferiore al valore della scadenza, avrete anche un guadagno da quello.

Faccio un esempio che vale + di mille spiegazioni: mettiamo che abbiate da investire 10.000€, il solerte funzionario vi consiglia delle obbligazioni al 2% con scadenza tra 2 anni a cedole semestrali, se le comprate oggi le pagate 99, mentre a scadenza varranno 100. A questo punto fate due calcoli e dei 10.000€ che investireste in realtà ne usate solo 9.900€ perchè appunto le pagate "solo" 99 (il calcolo è il seguente: prezzo obbligazione oggi * capitale investito / prezzo obbligazione a scadenza = 99 *10.000 / 100 = 9.900€), tra 6 mesi incasserete la prima cedola (supponendo che le obbligazioni siano state emesse lo stesso giorno che le comprate), per cui togliendo il 20% di tasse e balzelli al vostro 1% semestrale, il tasso netto è dello 0,80% che calcolato sul nominale, ossia 10.000€ è di 80€, quindi i 2 anni prendereste 80 * 4 cedole = 320€ + la maggiorazione di capitale di 100€ (dovuta alla vendita alla banca delle obbligazioni a 100 e non + a 99), per cui in 2 anni metterete da parte 420€.

Vi sembra una bella cifrà? Mmmmm...prendiamo ora i bot, ce ne sono a scadenza aprile 2013, circa un anno, e ad oggi si comprano a 98, investiamo sempre i vosti 10.000€, ci costano quindi solo 9.800€, ma tra meno di un anno ne avremo 10.000€, per cui 200€ in 11 mesi, diciamo che entrambi gli investimenti si equivalgono, ma nel secondo caso avremo la nostra liquidità tra 11 mesi e non tra 24...ma non volevo parlarvi di questi investimenti, ma dei + remunerativi conti deposito.

Ci sono vari siti che si occupano di mostrarvi quale sia il c/d migliore al momento, uno tra i più affidabili è facile.it  che vi propone i conti deposito migliori e un calcolo automatico sull'investimento che andrete a fare e per quale periodo. Ad oggi il migliore è SI conto di Banca Sistema che offre un rendimento lordo al 5,20% per 24 mesi di vincolo. Anche in questo caso la tassazione è del 20% (dal 1° gennaio 2012, prima era del 27%), a conti fatti quindi, se vincolaste 10.000€ per 24mesi, a scadenze avreste un guadagno di circa 830€, che dite quindi, li usiamo questi conti deposito?

Aggiornamento: da quest'anno, il governo Monti ha deciso di tassare anche i conti deposito, controllate sempre il foglio informativo della banca proponente se l'imposta di bollo è a carico vostro o della banca, a tal proposito consultate questo articolo: http://www.comerisparmio.net/governo-monti-bollo-conto-deposito/
Nel 2012 i bolli ammontano allo 0,1% del deposito (con un minimo di 34,20 € e un massimo di 1200 €)
Nel 2013 il bollo è previsto per 0,15% del deposito (con un minimo di 34,20 € senza massimo). 

0 commenti :