Speciale Natale 2016: Come Risparmiare sui Regali

Speciale Natale: Come Risparmiare sui Regali

A Natale, dicono, si è tutti più buoni, ma non per questo bisogna anche essere fessi e i modi per risparmiare sui regali e fare comunque bella figura sono molti, qui di seguito ne elencherò alcuni che sono evergreen:

Speciale Natale 2016: Come Risparmiare sui Regali
Speciale Natale 2016: Come Risparmiare sui Regali
15 Regole per fare risparmiare sui Regali di Natale Low Cost senza rinunciare a bellezza e qualità:
  1. Fatevi una lista. Per ogni amico / parente / conoscente, pensate in anticipo al regalo da fare, questo vi permetterà di avere le idee più chiare sulla spesa e sul tipo di regalo che potrebbe apprezzare. Così facendo potete anche acquistare alcuni regali nello stesso posto e risparmiare (sul carburante se è un negozio fisico, sulle spese di spedizione se è un negozio virtuale).
    • Informatevi se il vostro amico ha una lista dei desideri in qualche negozio (reale o virtuale), così il regalo sarà sicuramente gradito.
  2. Comprate i regali in anticipo. Sfruttate il più possibile i periodi dove qualche oggetto potrebbe costare meno per un motivo o per un altro (saldi, promozioni, nuove aperture, ecc.)
    • Se li acquistate online, cercate di accumularne il più possibile nello stesso posto, così spenderete meno con la spedizione o sarà addirittura gratis.
      • Cercate buoni sconto in rete o direttamente nel negozio, è sempre possibile risparmiare comprando online.
    • Se pensate di acquistare abbigliamento, orientatevi di più sugli accessori, a meno che non conosciate perfettamente la taglia della persona, perché acquistando con molto anticipo non sarà più possibile restituire il capo.
  3. Acquistate la carta da regalo dopo Natale. Ok, questo consiglio era meglio averlo avuto prima, ma sarà applicabile già dal prossimo anno! Finite le feste, lo sanno tutti, le rimanenze costano molto meno (panettoni e pandori dopo Natale e Capodanno, colombe dopo Pasqua, ecc.), e questo vale anche per la carta da regalo, approfittatene.
    • Cercate di evitare l'acquisto di buste prestampate, ma preferite la classica carta da regalo a metro, è più economica e potete sfruttarne ogni cm quadrato.
    • Potete anche pensare di confezionare i regali con carta di giornale, è un modo economico e molto green di sfruttare vecchi quotidiani, aggiungete un bel fiocco e un nastro dorato o argentato e avrete un pacco regalo di tutto rispetto.
  4. Preferite i regali fuori stagione. Come per il precedente punto, il detto: “Le maschere si vendono a carnevale, vale sempre”, quindi ad esempio, se acquistate un capo invernale d'estate o un capo estivo d'inverno risparmierete notevolmente, o per fare un esempio più "tecnologico" se acquistate o installate una stufa / camino / caldaia d'estate o un condizionatore d'inverno risparmierete sicuramente.
  5. Createli da voi. Se avete una buona manualità potete confezionare voi stessi qualche pensierino, in rete è semplice trovare tante idee e la procedura per realizzarle. 
  6. Biglietti di auguri. Se proprio non siete avvezzi al fai da te, potete almeno risparmiare sulle letterine di auguri stampandovele personalmente, potete trovare qualche idea qui: http://facilerisparmiare.blogspot.it/2015/11/speciale-natale-2016-risparmiare-su-tutto.html
  7. L'Unione fa la forza. Se avete un gruppo numeroso di amici, unitevi con qualcuno per fare un regalo più bello ad una o più persone, un po' come se doveste fare un regalo di compleanno. Il regalo sarà nel complesso più costoso e sicuramente più apprezzato. Meglio un regalo da 100€ che 10 regali 10€.
  8. Confezionate cesti natalizi. Potete crearli da voi, senza comperarli già pronti, risparmierete sicuramente inserendo frutta di stagione e mettendo prodotti con miglior rapporto qualità/prezzo. 
    • Se vi hanno regalato dei cesti natalizi gli anni passati, potete riutilizzarli per confezionarne di nuovi. Carta e decori per abbellirlo potete trovarli con facilità nei supermercati.  
  9. Buoni Regalo. Se avete poca fantasia, potete sempre regalare “Buoni Regalo” così chi lo riceve può comprarsi quello che gli pare. 
  10. Emozioni. Non dico di regalare i famosi "rari abbracci di Sheldon", ma è pur sempre possibile optare per cofanetti di esperienze come Smartbox o Emozione3.
  11. Coupon. La scelta in questo caso è davvero ampia, quest'anno Groupon regalerà 1€ a Telethon per ogni acquisto fatto, anche Groupalia dà la possibilità di spendere poco e allo stesso tempo di fare un bel regalo.
  12. Di tutto. Se non avete nessuna idea e quello che vi ho detto non vi ha convinto, allora l'unico posto dove potete davvero trovare tutto è sempre Amazon, che ha riservato uno spazio apposito per i regali di natale: regali di natale di Amazon.
  13. Ricicla. Potrebbe non venire dal cuore, ma nessuno ce lo vieta, se un regalo è stato poco gradito a noi, non per questo non dovrebbe esserlo per un'altra persona. Il riciclo dev'essere fatto con cognizione di causa, a vostra nonna magari potrebbe interessare il centro tavola in vetro di murano che voi invece non sapete dove mettere.
  14. Risparmiate sui vostri regali. E' inutile e stupidamente dispendioso aspettare il Natale per fare dei regali a noi stessi, se vi serve qualcosa o volete togliervi qualche sfizio, piuttosto accantonate il budget previsto durante l'anno e acquistate nel momento più propizio (saldi, sconti, promozioni, ecc.)
  15. Createvi una wish list. Se desiderate qualcosa, create una wish list e speditela ai vostri amici, o pubblicizzate la cosa dicendo che ne avete una nel tal negozio online.
    • Su Amazon, ad esempio, è possibile creare una wish list o verificare se qualche vostro amico ne ha una semplicemente inserendo la sua mail o il suo nome.

Se invece avevate pensato di vedere qualche mercatino di Natale qui vi ho elencato alcune proposte per risparmiare sul soggiorno:

Mercatini di Natale

Groupon

Di seguito il link con le proposte in Italia (Bolzano, Bressanone, Merano, Trento, Rovereto, ecc) e in Austria (Vienna, Linz)

Groupalia 

Di seguito il link con le proposte dei mercatini di Natale in tutt'Italia:


Conclusioni

Spero che questi consigli possano esservi serviti, ora non mi resta che augurarvi: "Buon Natale e Buon Risparmio!"