AirHelp: Rimborso per i Voli in Ritardo o Cancellati

A chi non è mai capitato di aspettare con ansia una meritata vacanza per poi scoprire che il volo ha un ritardo di diverse ore o addirittura è stato cancellato? Da oggi questi disagi non verranno più solo ripagati con inutili scuse dalle compagnie aree, ma con moneta sonante.

AirHelp: Rimborso per i Voli in Ritardo o Cancellati
AirHelp: Rimborso per i Voli in Ritardo o Cancellati

Casi di Rimborso

Grazie a AirHelp sarà possibile ricevere un rimborso se il disagio rientra in uno dei seguenti casi:

Voli UE: i voli dell’UE dovrebbero essere indennizzabile se il volo e il ritardo rispondono ad alcuni criteri di base:


  1. Il volo deve atterrare in un aeroporto UE su un vettore europeo o partire da un aeroporto dell’UE.
  2. Il ritardo accumulato alla destinazione finale del passeggero deve superare le 3 ore.

In questo caso hai diritto al risarcimento se hai subito un volo in ritardo, cancellato o in overbooking per una ragione che le compagnie aeree potevano controllare. Le situazioni che le compagnie aeree non potevano controllare (come il maltempo) non danno diritto al risarcimento.

Voli nazionali negli Stati Uniti: i voli in ritardo tra due città degli Stati Uniti con compagnie americane di solito non sono indennizzabili.

I voli all'interno degli Stati Uniti danno diritto al risarcimento nel solo caso di overbooking, caso in cui ti e’ stato quindi negato l'accesso al volo, nel caso di spostamento su un volo alternativo, devi essere arrivato alla destinazione finale con più di un'ora di ritardo su quanto era stato programmato.

Voli internazionali: i voli da un paese all'altro, anche all'interno dell’UE, possono beneficiare di rimborsi o indennizzi per il ritardo.


Tabella dei Rimborsi relativa a Imbarco negato, Ritardo o Cancellazione

Questa è la tabella riassuntiva con i rimborsi per i vari casi (cliccate sopra per ingrandirla):

Tabella dei Rimborsi AirHelp
Tabella dei Rimborsi AirHelp

* La compensazione è dovuta immediatamente e indipendentemente da eventuali offerte di voli alternativi.
** Il vettore può dimezzare la compensazione nel caso in cui il ritardo, una volta offerto e accettato un volo alternativo, sia inferiore a 2, 3 o 4 ore a seconda della lunghezza del volo.

Nel caso si riceva notizia della cancellazione quattordici giorni o più prima della data programmata di partenza (o il vettore offra un'alternativa per la stessa tratta con un programma simile a quello del volo originale) allora non si ha diritto al risarcimento.

Per le cancellazioni che avvengono a causa di circostanze straordinarie, la compagnia aerea deve comunque fornire almeno uno tra:

  • rimborso del biglietto (totalmente o per la parte non utilizzata)
  • trasporto alternativo per raggiungere la tua destinazione finale - il più velocemente possibile
  • ri-prenotazione per una data successiva in base alla vostre preferenze e soggetta alla disponibilità di posti

Anche in caso di circostanze straordinarie, le compagnie aeree devono fornire assistenza quando richiesta, mentre stai aspettando per tuo trasporto alternativo.

Procedura per ottenere il Rimborso

Se invece non volete verificare personalmente tutte le condizioni per avere diritto al rimborso, il link per farlo è https://www.airhelp.com/it/.
  1. Inserite Aeroporto di Partenza e di Arrivo del vostro volo
  2. Cliccate su "Verifica il tuo volo"
  3. Nella nuova schermata indicate se avevate altri voli in coincidenza
    • Se sì, indicate da quale aeroporto partiva la coincidenza
  4. Cliccate su "Continua"
  5. Indicate la tipologia di disagio
    • Volo in ritardo
      • Indicate il ritardo complessivo accumulato all'arrivo
        • Meno di 3 h
        • Più di 3 h
        • Mai arrivato
      • Indicate la giustificazione ricevuta dalla compagnia aerea
    • Volo cancellato
      • Indicate il ritardo complessivo accumulato all'arrivo
        • 0-2 h
        • 2-3 h
        • 3-4 h
        • 4+ h
        • Mai arrivato
      • Indicate quando la compagnia aerea vi ha informati della cancellazione
        • Meno di 14 giorni prima della partenza
        • 14+ giorni prima della partenza
    • Imbarco negato
      • Indicate il ritardo complessivo accumulato all'arrivo
        • 0-1 h
        • 1-2 h
        • 2-3 h
        • 3+ h
        • Mai arrivato
      • Indicate se avete rinunciato volontariamente all'imbarco
        • No
  6. Cliccate su "Continua"
  7. Se passerete tutti i controlli, potrete inserire i dati precisi del volo per la verifica finale.

Pagamenti

Se il vostro rimborso sarà riconosciuto, una volta mandati tutti i documenti dovrete solo aspettare che vi arrivi il rimborso, le forme di pagamento sono:
  • payoneer (gratuito)
  • bonifico bancario (gratuito per l'Italia)
  • assegno (30€)
I costi di servizio sono applicati solo se il risarcimento ha esito positivo:
  • Se il rimborso è di 250€, la tassa di servizio è 63€
  • Se il rimborso è di 400€, la tassa di servizio è di 100€
  • Se il rimborso è di 600€, la tassa di servizio è di 150€
In ogni caso, la tassa di servizio è sempre pari al 25% del rimborso ottenuto e la tassa per eventuali azioni legali è compresa nelle tasse di servizio.

Conclusioni

Il servizio fornito da AirHelp è gratuito (se non ottenete il rimborso) e se non volete imbarcarvi in richieste dirette alle compagnie aeree o se l'avete fatto e la vostra richiesta è stata rifiutata, potete sempre riprovare con AirHelp, male perdete 5' a inserire i dati e non spendete nulla e nella migliore delle ipotesi vi portate a casa anche un po' di soldi.